Tour come cambia la città

COME CAMBIA LA CITTA'

Trasformazioni urbane nel quartiere Bolognina

€ 12/persona
2h30 3 km photo friendly

Coma cambia la città: tour quartiere Bolognina

Alle spalle della stazione, oltre il ponte, per scoprire un quartiere controverso e contraddittorio, in continua trasformazione, che nella complessità dei fenomeni che lo attraversano è un ottimo punto di osservazione per capire come sta cambiando la Bologna di oggi. Quartiere a vocazione operaia e industriale, nato tra la fine del 1800 e l'inizio del 1900, la Bolognina, pur essendo contigua al centro, è considerata dal comune sentire una zona periferica. Zona che racchiude la memoria della città: quella legata alla complicità tra fabbrica e quartiere, alla resistenza contro il nazifascismo qui particolarmente attiva, alle lotte operaie del secondo dopoguerra. E ancora la memoria delle pagine più buie della storia recente, racchiuse negli emozionanti spazi del museo per la memoria di Ustica. Un quartiere che mantiene profonde radici con il passato ma che si apre al presente, sia nei suoi risvolti più positivi di laboratorio di sperimentazione, multiculturalità, solidarietà, accoglienza ecc… sia nei suoi risvolti più negativi di terreno fertile per gentrification e speculazioni edilizie fatte di parcheggi multipiano, ostelli di lusso, cattedrali nel deserto ed ex caserme da riconvertire in edilizia residenziale. Durante la passeggiata ci addentreremo in punta di piedi nel cuore del quartiere, tra storie, aneddoti, racconti del passato e del presente, costruendo una mappa ideale dei luoghi che rendono questo quartiere così speciale.

Itinerario

L'itinerario standard può essere modificato e personalizzato in base alle singole esigenze e richieste.

Ponte di Via Matteotti: punto di partenza
Porta di ingresso al quartiere per chi viene dal centro e punto di partenza del tour. La piazza che si erge subito dopo il ponte è dominata dal memoriale della Shoah, monumento voluto dalla comunità ebraica e inaugurato nel 2016.
Piazza dell'Unità
Il cuore del quartiere, con il suo campo da basket al centro di questa piazza ovale. Qui una targa ricorda la famosa battaglia della Bolognina, uno degli episodi chiave della Resistenza bolognese contro il nazifascismo.
Officine Minganti
Oggi trasformate in un centro comerciale, queste officine rappresentavano una delle più importanti realtà industriali della città di Bologna, legate a doppio filo con lo sviluppo urbanistico del quartiere e teatro di importanti lotte operaie.
Parco della Zucca
Il nome “Zucca” deriva da un borghetto settecentesco che sorgeva un tempo nelle immediate vicinanze. Il parco include l’ottocentesco edificio delle Tramvie con gli edifici delle stalle e delle rimesse, in parte occupati oggi dal Museo per la Memoria di Ustica.
Museo della Memoria di Ustica
Il Museo, nato per volontà dell’Associazione dei Parenti delle Vittime della Strage di Ustica e realizzato dall’artista francese Christian Boltanski, ricorda la tragica strage di Ustica con un’evocativa installazione che circonda i resti dell’aereo abbattuto nel 1980.
Street art: progetto Frontier
Un importante progetto di valorizzazione del writing e della street art realizzato dal Comune nel 2012. 13 muri per 13 artisti di fama mondiale, alcuni dei quali hanno lavorato proprio in questa zona della città, come il riminese Eron e il tedesco Daim.
Via Fioravanti
Una via in continua trasformazione urbanistica, tra speculazioni edilizie e gentrification, dove il quartiere sta vivendo un processo di cambiamento e snaturamento che ne sta cambiando la conformazione a ritmi velocissimi.
Mercato di Via Albani
Lo storico mercato della Bolognina nasce nel 1934, pochi anni dopo la costruzione delle case popolari. Nel 2015 un progetto di recupero ha rinnovato completamente il mercato, grazie all’intervento di alcuni noti artisti.

Calendario tour Bolognina

Agosto 2022
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234

Prossime date disponibili:

← SCEGLI E PRENOTA

Tariffe

Tour da 2h30
fino a 12 persone
€ 12
  • tariffa a persona
  • bambini sotto i 10 anni gratuito

Cosa include il tour

Guida qualificata

I tour sono tenuti da una guida qualificata in possesso di regolare abilitazione alla professione in lingua italiana e inglese

Visita in sicurezza

La visita si svolge nel rispetto delle distanze di sicurezza e delle norme anti COVID vigenti.

INFORMAZIONI:
PAGAMENTI:
Per tariffe gruppi, scuole e preventivi personalizzati...

Ti potrebbe interessare anche..

Scegli tra le altre proposte di visite guidate...

€ 12

/persona
Centro storico e zona universitaria

Street art tour

Passeggiando per il centro storico scopriamo che i muri hanno una voce: ci raccontano storie passate e presenti, ci fanno riflettere e ci svelano un po' dell'identità di questa magnifica città.

€ 12

/persona
quartiere san donato

Street art tour

In questo tour conosceremo a 360° il contesto bolognese del writing e delle street art, i nomi che hanno caratterizzato la scena locale e le curiosità che caratterizzano ogni singolo intervento e progetto.

€ 15

/persona
tour classico centro sTORICO

A spasso per Bologna

Piccola e accogliente, antica e moderna, Bologna si scopre a piedi, passeggiando sotto i suoi portici, decifrando i bizzarri nomi delle sue vie, volgendo il naso all’insù per ammirare le sue torri medievali.